Diventare mamme è un’esperienza unica e l’attesa del primo figlio è un momento fondamentale per tutte le donne. 

A volte però le mamme e i papà in attesa del primo bimbo possono trovarsi un po’ spaesati, sballottati tra esami da fare e sensazioni nuove e sconosciute. 

Le domande sono tante, tutti vogliono dare consigli (nonne, mamme, amiche, etc) e spesso i genitori sono assaliti da dubbi (“cosa non può mangiare una donna in gravidanza? Cosa succederà al suo corpo? Tornerà come prima? Come cambierà il rapporto di coppia?…).

Per questo una neo mamma ha bisogno di una figura di riferimento che sappia rispondere alle sue domande e allo stesso tempo rassicurarla. 

Ma perché per una gravidanza è meglio farsi seguire anche dall’ostetrica?

In ultra sintesi:

Il ginecologo di solito prescrive e controlla gli esami, spesso richiede ecografie ogni mese.  La mamma ha così l’impressione di essere controllata e spesso è in ansia per tutte le visite che deve fare.

L’dea che “più controllo” coincida “con maggiore sicurezza” porta a vivere una gravidanza e un parto “normali”, senza fattori di rischio, come eventi medici, quasi come una malattia e non un periodo fisiologico della vita di una donna.

Il rischio di questa eccessiva medicalizzazione del parto è quello di dimenticare che si può avere fiducia nel proprio corpo e nella naturalità del processo, nelle proprie risorse e competenze.

La gravidanza e il parto sono eventi naturali e le donne hanno tutte le risorse per affrontarli serenamente e godersi questo meraviglioso periodo con il supporto di altre donne e dell’ostetrica.

L’ostetrica può seguire la mamma dal momento concepimento, spiegarle quali esami deve fare e darle consigli su come salvaguardare la propria salute e quella del bambino. Segue in autonomia i parti fisiologici, cercando di preservare la naturalità dell’evento nascita e riconosce prontamente le condizioni in cui è richiesto l’intervento del ginecologo. Nel puerperio l’ostetrica assiste la donna dal punto di vista fisico e psicologico e può aiutarla con l’inizio dell’allattamento.

Ci si rivolge quindi al medico esperto per avere sicurezza della salute della mamma e del bambino, ma capire e affrontare ogni giorno dell’attesa, del parto e del puerperio è di fatto un’altra cosa.

L’ostetrica può accompagnare la mamma in tutto il percorso d’attesa, durante il parto e nei primi mesi di vita del piccolo, prendendo in carico la donna sotto ogni aspetto di vita quotidiana, oltre che dal punto di vista sanitario.

Un buon modo per avvicinarsi al mondo delle ostetriche è il corso preparto

In un corso pre parto la donna imparerà ad essere più consapevole dei cambiamenti del proprio corpo, scoprirà di avere tutte le risorse necessarie per affrontare il parto e vivere questo percorso naturale e affascinante che è la gravidanza, inoltre potrà conoscere e confrontarsi con altre mamme e papà.

Per contattare la nostra ostetrica o richiedere informazioni sul corso pre parto

scrivi a mimamasrls@gmail.com

 

Se vuoi essere sempre aggiornato sui prossimi incontri, unisciti alla Community e registra la tua email alla newsletter!